Maria Giovanna Farina

Condividi questo articolo:

Facebook
Twitter
Email
Stampa

Nella nostra epoca esistono amori asimmetrici anche al femminile, vale a dire quando lei è molto più grande.
Recentemente abbiamo seguito il tormentone mediatico relativo ad Emmanuel Macron, il nuovo Presidente della République, e alla sua consorte ora premiere dame Brigitte Trogneux di ben ventiquattro anni maggiore di lui.

La loro relazione ha inizio quando il giovanissimo Macron, allora quindicenne, la conobbe tra i banchi di scuola mentre lei era in cattedra ad insegnare Lettere. Se fosse stato lui il più vecchio della coppia non ci sarebbero stati problemi, ma evidentemente anche Oltralpe impera il medesimo cliché.
Al di là di tutti i pettegolezzi, cosa rischia chi si mette con qualcuno molto più vecchio? Senza tirare in ballo i vari complessi edipici, possiamo rispondere che si espone ad una sudditanza psicologica dovuta dalle circostanze che vi sto per evidenziare.

Una persona matura tende a soccorrere con spirito educativo il membro molto più giovane della coppia e, anche senza alcuna intenzione cosciente, si porrà come un punto di riferimento, una stampella a cui appoggiarsi, un esperto capace di fornire sempre un parere sull’operato dell’altro. In una simile condizione, diminuirà drasticamente la possibilità per i due innamorati di vivere esperienze paritarie, magari sbagliando in due per poi costruire, anche grazie agli errori tipici dell’inesperienza, una vita di coppia ricca di fermento, di voglia di “giocare”. Non dimentichiamo però che l’amore mette in campo il suo spirito di rinascita, di scoperta di un nuovo mondo in cui la coppia sperimenta l’unione, allora qual è la verità? Dobbiamo valutare caso per caso ricordando che solo se è vero amore la differenza di età tende a non pesare: l’amore è capace di azzerare le lancette dell’orologio.

Ti è piaciuto questo articolo?

Iscriviti alla newsletter gratuita

logo-monografico-small

L'amore e gli amori

Seguici sui social

2017 @ Far Immagine e comunicazione Srl - Tutti i diritti riservati
Registrazione al Tribunale di Milano n. 272 del 29-9-2017