Francesco Alberoni

Condividi questo articolo:

Facebook
Twitter
Email
Stampa

Cinquant’anni fa si poteva pensare che un innamoramento reciproco incominciato durante l’adolescenza sarebbe sfociato nel matrimonio e poi sarebbe durato per tutta la vita sempre fedele. Oggi è un evento estremamente improbabile proprio perché la vita si e allungata e noi dobbiamo adattarci ai continui mutamenti sociali e culturali che hanno riflessi sui nostri rapporti sociali, sui nostri sentimenti i nostri desideri i nostri sogni. Questo non vuol dire che sia scomparso l’innamoramento che crea legami forti. Ma anche un vero innamoramento è sempre minacciato quando dobbiamo cambiare lavoro, cambiare paese, quando i due amanti fanno lavori diversi e sono costretti ad allontanarsi per molto tempo. Ma a partire da questi fatti accertati oggi molti sono giunti alla conclusione che l’innamoramento dura sempre poco e che perciò non vi sono più grandi amori erotici che durano. Invece non è vero. Coppie di questo genere esistono e possono veramente durare a lungo, dei decenni e in certi casi casi tuttala vita. Sono rari e ho dedicato a alla loro esperienza e alle forze che li tengono uniti un libro “L’arte di amare” che ha come sottotitolo “il grande amore erotico che dura".

Il grande amore dura fra persone che hanno coscientemente e appassionatamente posto l’amore al al primo posto e lo hanno considerato un bene, un valore, una fonte di gioia, senza temere di esagerare. Ciascuno di essi ha visto il suo amato come qualcosa di straordinario, di stupendo, di unico al mondo e non si è stancato di dirglielo in tutti i modi. Ha accettato l’amore come esagerazione, eccesso, si è posto al suo servizio nel desiderarsi, nel piacere, nel cercarsi, nel godere, nel parlarsi, nel dirsi tutto, nell’aiutarsi.
Sto pensando all’amore esclusivo che ha unito per tutta la vita Solimano il magnifico a Rossellana che, violando tutte le convenzioni ottomane, l’ha sposata e tenuta sempre al fianco come consigliera. Questo ci dice che c’era fra loro anche un’incredibile comprensione reciproca e una straordinaria affinità intellettuale. E mi viene in mente che questo tipo di amore è possibile solo fra persone con una grande forza vitale, una grande forza d'animo, e un animo profondamente generoso.

Coloro che realizzano questo amore profondo si sono sempre raccontati la loro vita passata dicendo la verità, spinti dal desiderio di essere stati al fianco del loro amato durante tutto il corso della sua vita. Per questo, quando pensiamo ai suoi amori del passato, riusciamo a spiegarceli e ad accettarli come momenti dell’evoluzione della sua vita. Ci danno gelosia e dolore, ma l’amore è così grande che riusciamo a guardarli come se fossimo un fratello o suo amico, affettuoso e disinteressato.
Le persone in cui la passione dura tanto a lungo si sono sempre dette la verità anche nella vita quotidiana, anche nelle piccole cose. Non hanno mai avuto freni, limiti, tabù nel campo del piacere perché si sono sempre detti cosa desiderano, cosa dava loro piacere, senza pudori e senza vergogna, con assoluta ingenuità, con sincerità, con candore. Hanno sempre gioito dei piaceri, dei successi e delle gioie dell’altro come fossero i propri.
Inoltre hanno tenuto presente che l’amore non è una lastra rigida ma ha una natura ondulatoria, un momento amiamo di più, un giorno amiamo meno, un altro di più. Può allora capitare che due onde negative si sommino e i dei innamorati abbiano in quel periodo l’impressione di non amarsi più. Ma non si faccia per carità l’errore di dirselo, di accusarsi, di litigare di vendicarsi andando con un altro. Il vero amore non si spegne, resta come la brace sotto la cenere e basta un gesto gentile, una carezza, un complimento per far erompere di nuovo le fiamme. Chi desidera un amore erotico che dura deve volerlo e ricordarsi di accenderlo come si accende il fuoco.
La ricompensa per questa vigilanza e questa attenzione è ricompensato dal fatto che l’amore totale fa sì che i due innamorati provino una straordinaria felicità anche solo ad essere vicini, a stare insieme, a camminare tenendosi per mano, a mangiare uno di fronte all’altro in una trattoria, a guardare fuori dal finestrino del treno, o anche semplicemente a osservarsi dicendo qualsiasi cosa. E, nel grande amore, questa esperienza continua per anni e anni.

Scopri tutti i numeri di L'amore e gli Amori

Articoli che potrebbero interessarti

Una passione confessabile

La gelosia è la sofferenza della perdita dell’unicità del patto col nostro amato, della mutua scelta che ci eravamo fatti.

Sapere dell’altro

Quando siamo innamorati vogliamo sapere tutto dell’altro, ci facciamo raccontare la sua vita

2017 @ Far Immagine e comunicazione Srl – Tutti i diritti riservati
Registrazione al Tribunale di Milano n. 272 del 29-9-2017

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Cliccando sul bottone ACCETTO dai il tuo consenso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi