Maria Giovanna Farina

Condividi questo articolo:

Facebook
Twitter
Email
Stampa

Il racconto del primo bacio di Leda, l'interprete del mio romanzo “Dimmi che mi ami”, rivela la nascita dell'amore e il bacio assume un significato di grande importanza per il futuro della relazione.

Lui mi guarda teneramente, mi accarezza le braccia sfiorandole e allo stesso tempo stringendole finché, come trasportata da una presenza aliena, mi ritrovo abbracciata a lui: ogni angolo del mio corpo sta vibrando mentre all'esterno sono come caduta in uno stato di trance. Con una mano mi sposta i capelli e con l'altra mi regge la nuca mentre lentamente, sfiorandomi la guancia, avvicina la sua bocca alla mia. Avverto le sue labbra morbide che si insinuano, spingono per entrarmi ed io sono pronta a accogliere il bacio più bello mai ricevuto da un uomo. La passione mi rapisce le labbra, mi sento trascinare in un'altra dimensione dove ho la sensazione di essere già stata e allo stesso tempo è una zona del tutto sconosciuta, lui mi sta baciando in un modo che non ho mai conosciuto. Non so se sia la lunga attesa di questo momento agognato o la sua passione, sento che mi sta risucchiando l'anima oltre alle labbra, avverto il suo amore; non sto solo baciando un uomo attraente e che credo già di amare, no! È l'amore stesso ad entrare in me. Non voglio reagire a questo travolgimento dei sensi, non so più se ho un corpo: tutto è avvolto nella totalità dell'essere, di due bocche amalgamate, di due cuori all'unisono. La mia emozione tocca vertici sublimi, mi sento abbandonata e prigioniera, in una gabbia dove voglio rimanere per non essere più libera di amare altri all'infuori di lui. Con questo bacio ci siamo già detti tutto, non so quanto sia durato, il senso del tempo è del tutto sfumato, da questo momento ho la certezza: non è come le altre volte. Con questo bacio è come aver fatto l'amore per la prima volta, il godimento dell'estasi amorosa si è concentrato sulle nostre labbra finalmente unite e desiderose di scoprire i più intimi spazi delle nostre anime”.

Scopri tutti i numeri di L'amore e gli Amori

Articoli che potrebbero interessarti

Cosa attrae i maschi

Bellezza femminile

Io non credo si possano classificare i fattori della bellezza femminile e identificare una bellezza assoluta. Conta la forma del corpo e delle sue parti, i loro rapporti, il viso, lo sguardo, la mimica, la gestualità, le emozioni, fino alla storia personale.

Codex Manesse

Quando ci innamoriamo, di chi ci innamoriamo?

Secondo la psicoanalisi freudiana noi ci innamoriamo guardando al passato, secondo Alberoni guardando al futuro. La concezione psicoanalitica che riduce l’esperienza dell’innamoramento a un risveglio

2017 @ Far Immagine e comunicazione Srl – Tutti i diritti riservati
Registrazione al Tribunale di Milano n. 272 del 29-9-2017

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Cliccando sul bottone ACCETTO dai il tuo consenso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi