Condividi questo articolo:

Facebook
Twitter
Email
Stampa

Una famiglia molto ricca senza la necessità di lavorare che vive in armonia nonostante sia molto diversa dal resto del mondo: questa è la celebre famiglia Addams, una fortunata serie degli anni '60 poi ripresa nell'omonimo film negli anni '90. Tutti i suoi membri vivono all'insegna del paradosso e dell'opposto rispetto a ciò che per tutti è normale. Loro non temono le situazioni che terrorizzano tutti noi, dalla mano mozza che appare da una scatola per consegnare lettere, ai mostri come il maggiordomo Lurch che ricorda Frankenstein. E che dire delle stranezze degli altri a partire dal capofamiglia Gomez che si diverte a far saltare trenini elettrici, alla moglie Morticia affascinante e pallidissima dark lady sempre vestita di nero, per giungere ai loro due figli: la piccola e un po' sadica Mercoledì e il cicciottello e un po' sfaticato Pugsley.

In casa sono ospitati la nonna, lo sgravante zio Fester e il cugino Itt che parla una lingua incomprensibile e che si presenta coperto interamente da lunghi capelli. Una famiglia che fatica a farsi accettare dalle altre ma che con ironia affronta lo stupore dei normali, una famiglia che coltiva in completa serenità i propri passatempi, una famiglia che non esclude gli anziani e i menomati: è una famiglia felice, ma che cosa la rende tale? Come mai i suoi membri sono così uniti e solidali? La coppia Gomes-Morticia è la solida base su cui poggiano tutti, è una coppia che si ama e in questa assurda parodia della diversità ciò che non viene assolutamente intaccato è il senso vero dell'amore erotico. Entrambi i coniugi hanno cura l'uno dell'altro, sono sempre vestiti in modo impeccabile, lei sensuale nell'aderente vestito nero, lui sempre elegante la corteggia ogni giorno, le comunica la propria attrazione, lei lo seduce con il corpo e con un tocco di accento francese al momento giusto a cui lui non sa resistere. Nonostante il resto della famiglia sia sempre presente, la coppia riesce a coltivare il proprio amore tenero ed appassionato ed è capace di entrare in una dimensione altra, quasi fosse per alcuni momenti del giorno in una bolla impermeabile al resto del mondo: Gomez e Morticia hanno bisogno l'uno del corpo dell'altra, non sono capaci di esistere separati, vivono una simbiosi positiva, non si nascondono nulla, con uno sguardo si dicono il loro mondo interiore, vivono ogni evento con complicità, non temono di esagerare nel dichiararsi amore reciproco, insieme guardano il mondo e lo analizzano.

Per tutto ciò sanno risolvere ogni problema quotidiano: essi sono la testimonianza di un amore erotico che dura.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Cliccando sul bottone ACCETTO dai il tuo consenso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi